Una mostra di Magnum per l’Italia: le foto che hanno fatto la storia arrivano nel Belpaese

Magnum: un nome, una storia. L’agenzia Magnum Photos nasce a New York settant’anni fa: settant’anni di reportage e di fotografia cercando di coniugare arte, espressività, con il flusso ininterrotto della storia.
Magnum diviene nel tempo un’agenzia che guarda alla notizia, cercando di lasciare ‘carta bianca’ ai suoi report per le loro notizie in tutto il mondo. Nell’anniversario della fondazione dell’agenzia, sono state organizzate in Italia una serie di mostre per far conoscere al grande pubblico ed ai neofiti la storia dei più famosi scatti degli ultimi decenni.

Vediamo dove. A Brescia, dal 7 marzo fino a 3 settembre al Museo Santa Giulia si terrà la mostra con le immagini di Robert Capa e dei suoi colleghi fondatori della Magnum. Gli scatti fanno parte di una collezione mostrata per la prima volta a Vienna nel 1995 e ritrovate e assemblate con le loro didascalie solamente nel 2006. Di questa mostra fanno parte 83 stampe che hanno davvero fatto la storia del Novecento, fra cui i celeberrimi scatti nei Paesi Baschi di Robert Capa.

A Torino, all’ombra della Mole, si terrà dal 3 marzo all’11 giugno una mostra al Museo Violino. Il nome è “Life Magnum. Il fotogiornalismo che ha fatto la storia”. Ci saranno moltissimi scatti che hanno entusiasmato e informato per decenni, e si analizzeranno i rapporti fra la Magnum e la rivista statunitense Life.
Ci saranno anche delle stanze monografiche, dedicate a Cartier Bresson, e a Robert Capa, con scatti dello sbarco in Normandia, della terra civile spagnola e della guerra in Indocina dove il fotoreporter morì.



Navigando sul nostro sito accetti la privacy policy. Il sito utilizza i cookie di terze parti per profilare gli utenti